isituto Pietro Scalcerle e Comune di Padova per la mobilita’ internazionale

lunedi 4 giugno alle 14:30, lo Spazio 35 del Centro Culturale Altinate San Gaetano ha ospitato gli studenti dell’istituto di istruzione superiore “Pietro Scalcerle” di Padova in prossimita’ della partenza per nove Paesi UE (Finlandia, Germania, Slovacchia, Polonia, Francia, Regno Unito, Spagna, Irlanda, Repubblica Ceca) per un tirocinio nell’ambito del progetto di alternanza scuola lavoro Erasmus+ “NAIL IT in Europe again” (Non formal And Informal Learning and International Training).

Enrico Fiorentin, consigliere con delega alle politiche giovanili e ai progetti comunitari ha portato ai ragazzi i saluti dell’Amministrazione comunale, sottolineando il grande valore formativo di un’esperienza all’estero per un giovane.
Gli studenti, ha ricordato, sono fonte di orgoglio per la citta’ di Padova e a loro e’ affidato anche il compito di rappresentarla in Europa.

L’incontro e’ proseguito con il contributo degli operatori dell’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, che hanno affrontato i temi delle competenze trasversali e della cittadinanza europea, con l’intento di aiutare i giovani a riconoscere le soft skills che si acquisiscono in contesti lavorativi e di mobilita’ internazionale, e fornendo un primo orientamento su come poterle sfruttare in futuro, sia in ambito lavorativo che nel ruolo di cittadini europei attivi.
L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova sostiene la mobilita’ internazionale attraverso servizi informativi, di orientamento e di progettazione.
Vanno ricordati, in particolar modo, lo sportello Eurodesk – di cui e’ agenzia locale – e l’area Spazio Europa, impegnata nell’accoglienza e nell’invio di giovani Sve (Servizio volontario europeo) e di scambi socio-culturali.

Nell’ottica di una promozione e di un supporto concreto alla mobilita’ dei giovani, e nella costante partecipazione alle attivita’ extracurricolari delle scuole superiori della citta’, l’ufficio del Settore Gabinetto del Sindaco partecipa come media partner all’iniziativa che l’istituto Scalcerle realizza nell’ambito del programma Erasmus Plus, il programma di mobilita’ dell’UE per l’istruzione, la formazione, la gioventu’ e lo sport.
Impegnato dai primi anni Novanta in progetti di mobilita’, l’istituto Pietro Scalcerle di Padova ha ottenuto la carta della mobilita’ dell’istruzione e della formazione professionale per aver coordinato tre progetti di mobilita’ nell’ultimo Bando Leonardo da Vinci (2007-13) e un progetto Erasmus Plus di partnership tra scuole nel 2014: risulta pertanto nell’elenco delle istituzioni scolastiche italiane “pilota” all’interno di questa esperienza.
L’esperienza di quest’anno si inserisce sulla scia di Engaged (ENtrepreneurship: a GAteway to a Growing Education Progetto n. 2015-1IT01-KA102-004365) e Nail it in Europe (Non formal And Informal Learning and Inernational Training IN EUROPE 2016-1-IT01-KA116-004989), due progetti che lo scorso anno hanno consentito a piu’ di 200 studenti di sperimentare un periodo di studio o tirocinio all’estero, sempre all’interno di 9 Paesi dell’Unione Europea.
Alcuni partner ospitanti collaborano con l’istituto Scalcerle fin dai tempi dei primi progetti europei, quindi c’e’ una partnership ventennale che consente di monitorare le attivita’ lavorative e la qualita’ del tirocinio. I ragazzi fanno esperienza di autonomia anche nella gestione del loro tempo libero e del budget loro assegnato, sono guidati da un insegnante tutor per il primo periodo di soggiorno all’estero, ma poi condividono con i loro compagni scelte e decisioni trascorrendo un periodo di lavoro e gestione autonoma della propria vita in una nuova realta’ culturale.
L’esperienza dello stage all’estero alla fine della classe quarta e’ percepito ormai come una certezza dalla comunita’ scolastica ed e’ diventata una consuetudine che la scuola cerca di mantenere con l’impegno dello staff di insegnanti, della dirigenza e del personale amministrativo che collaborano insieme alla buona riuscita dei vari progetti.

web info: www.progettogiovani.pd.it
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20180607/comunicato-stampa-isituto-pietro-scalcerle-e-comune-di-padova-la-mobilit%C3%A0