Questura di Padova: Il Questore di Padova chiude per 15 giorni lo Snack bar allArcella

articolo 100

Eseguito nella mattinata il provvedimento di chiusura per lo Snack Bar di via Annibale da Bassano

Questa mattina la Polizia di Stato ha notificato la sospensione della licenza al titolare cinese disposta dal Questore di Padova sulla base dei controlli di prevenzione svolti dalle pattuglie negli ultimi mesi.

Il provvedimento è stato adottato sulla base dei numerosi controlli, oltre dieci, effettuati fin dall’inizio di quest’anno all’interno del locale da parte delle pattuglie della Questura impegnate sul territorio.

Nel corso dell’attività gli agenti hanno accertato che il bar rappresenta un punto di ritrovo per spacciatori e pregiudicati, la cui presenza crea gravi turbamenti per l’ordine e la sicurezza pubblica, con potenziali pericolose ripercussioni per gli abitanti dell’intero quartiere, più volte teatro di spaccio di sostanze stupefacenti, risse ed altri reati che determinano una forte percezione di insicurezza tra i cittadini.

Da qui la necessità di provvedere con urgenza alla chiusura temporanea dell’attività per interrompere l’abituale assembramento di individui pregiudicati  e prevenire il verificarsi di gravi fatti di reato.

La sospensione ha riguardato l’attività di esercizio pubblico di bar, compreso l’utilizzo degli apparecchi da gioco con vincita in denaro-AWP-, e dell’attività accessoria (corner) di raccolta delle scommesse, in quanto l’area del locale, costituita da un unico ambiente,  non ha permesso di scindere gli elementi di pregiudizio all’ordine e sicurezza pubblica raccolti in occasione dei controlli, in modo da poterli riferire esclusivamente ad una delle attività autorizzate.

Il bar era stato già chiuso dal Questore di Padova per 15 giorni nel gennaio 2016, in quanto covo di spacciatori e pregiudicati

(Questura di Padova)

Please follow and like us: