approvate dalla Giunta due delibere per la riasfaltatura di alcune strade e per la sistemazione di marciapiedi nei Quartieri

Prosegue l’intenso programma di risistemazione delle strade e dei marciapiedi che l’Amministrazione ha pianificato per il 2108.
La Giunta, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Andrea Micalizzi, martedi 29 maggio ha approvato due delibere riguardanti altrettante serie di interventi che saranno realizzati tra agosto e settembre prossimi.

La prima, che prevede un investimento di 400 mila euro, riguarda alcune strade ad alto flusso veicolare dove l’asfalto risulta particolarmente ammalorato.
I lavori interessano la tangenziale Sud Est, via Emanuele Filiberto, via Cavalletto e via Chiesanuova il cui asfalto sara’ sanato per circa 3 chilometri complessivi.

La seconda delibera riguarda invece il rifacimento e la sistemazione dei marciapiedi in asfalto nei quartieri.
I lavori interessano via Briosco e via Tiepolo nel Quartiere 1, via Jacopo da Montagnana, via Pietro Selvatico, via Saetta e via Viotti, nel Quartiere 2, via Fratelli Cervi e via Maroncelli nel Quartiere 3, via Del Cristo, via Guidi e via Santa Maria Assunta nel Quartiere 4, via Aosta nel Quartiere 5, via Amundsen e via Volterra nel Quartiere 6.
Anche in questo caso l’investimento necessario e’ di 400 mila euro.

I lavori oltre al rifacimento del manto di asfalto sui singoli marciapiedi, prevedono, l’eliminazione delle barriere architettoniche, l’installazione dove necessario di paletti e barriere di protezione e in alcuni casi il rifacimento degli spazi attorno agli alberi con la posa di materiale drenante a protezione delle radici. In alcune vie sara’ anche predisposto il nuovo impianto di illuminazione pubblica con la posa dei cavidotti e dei plinti di sostegno dei nuovi pali. Ove necessario saranno sistemati o sostituiti i pozzetti di scarico delle acque meteoriche, le caditoie e verificati gli allacci fognari.

“Lo stato delle strade e dei marciapiedi in citta’, in alcune zone, non e’ a un livello accettabile – spiega l’assessore ai lavori pubblici Andrea Micalizzi – e noi abbiamo avviato un grande piano di riasfaltature e sistemazione finanziato con ben 17 milioni di euro. E’ una cifra importante (la media annuale in passato era di circa 7 milioni/anno) che non bastera’ a risolvere tutti problemi, ma ci permettera’ di dare una risposta alle situazioni piu’ urgenti. I lavori che abbiamo avviato, con queste due delibere vanno in questa direzione: da un lato rendere sicuro il transito su alcune delle nostre strade principali, il cui fondo, complice anche l’inverno e l’intenso traffico e’ martoriato da buche e avvallamenti, dall’altro proseguire la serie di interventi nei quartieri, con l’obiettivo di rendere utilizzabili, soprattutto agli anziani, alle mamme con le carrozzine e ai disabili i marciapiedi. Non si tratta di semplici maquillage al piano di calpestio, bensi’ , in molti casi di una vera e propria “revisione” con la sistemazione di caditoie e pozzetti, infrastrutture per l’illuminazione e barriere di protezione per impedire la salita di auto e moto. Proseguiremo, senza sosta con questi lavori, piccoli, ma per i nostri Quartieri importanti quanto, se non piu’, di una grande opera. La riqualificazione della citta’, la vivibilita’ di strade e piazze passa anche attraverso questi interventi”.
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20180529/comunicato-stampa-approvate-dalla-giunta-due-delibere-la-riasfaltatura-di-alcune