SOSTENIBILITÀ E CRESCITA RECORD. L’ECOSISTEMA ALTOATESINO CERCA TALENTI «VERTICAL INNOVATION» A TEDX PADOVA

Appuntamento nella Fiera della città del Santo il 19 maggio.

Desk informativo e per i partecipanti un libro che racconta il modello Alto Adige e la sua via «verticale» all’innovazione. Tra i relatori anche Walter Gasparetto di Fraunhofer Italia – NOI Techpark

(Padova, 16/05/2018) – Un ecosistema green e sostenibile, il Pil con la crescita più alta in Italia (+2,1% la crescita stimata per il 2018) e un tasso di disoccupazione basso, 3,1%, in linea con i migliori distretti produttivi dell’Unione Europea. Sono i dati con cui il sistema Alto Adige si presenta a TEDxPadova, l’appuntamento con l’innovazione che si terrà il 19 maggio al padiglione 11 della Fiera di Padova (via Tommaseo 59). Un esempio concreto di questo sistema sarà presentato dal relatore Walter Gasparetto, ricercatore del Fraunhofer Insitute ubicato al NOI Techpark di Bolzano, il parco tecnologico altoatesino appena inaugurato.

È Vertical Innovation (http://www.verticalinnovation.it), la piattaforma che riunisce le storie dell’innovazione altoatesina e racconta il modello dell’innovazione sviluppatosi in Alto Adige e le sue partnership con il resto del Paese e dell’Europa, ad essere uno dei partner della quinta edizione di TEDxPadova. Vertical Innovation è un progetto ideato e promosso da IDM Alto Adige, azienda della Camera di Commercio e della Provincia Autonoma di Bolzano, che punta alla costruzione di un dialogo tra territori ed eccellenze innovative, con l’obiettivo di sviluppare nuove collaborazioni e di attrarre talenti qualificati in un territorio in crescita costante. Non solo: il modello che punta alla qualità della ricerca e della produzione, è il protagonista di «Vertical Innovation. La vera natura dell’innovazione», libro edito da Guerini Next, che verrà offerto a tutti i partecipanti al TEDx. Il volume, che racconta anche l’esperienza del NOI Techpark, il parco tecnologico che prende spunto dalla natura, inaugurato a Bolzano nell’ottobre 2017, sarà per i partecipanti un’occasione per entrare ancora più in contatto con l’Alto Adige, magari anche iscrivendosi alla newsletter di Vertical Innovation al desk presente in fiera.

L’ESPERIENZA DI WALTER GASPARETTO

E il nuovo polo dell’innovazione di Bolzano – il NOI Techpark (acronimo di “Nature of innovation”), che mette insieme aziende, università e centri di ricerca d’eccellenza – sarà protagonista a TEDxPadova grazie anche alla presenza di Walter Gasparetto, uno dei relatori della giornata. Gasparetto lavora per Fraunhofer Italia nel team Automation and Mechatronics Engineering che ha sede proprio al NOI Techpark di Bolzano, specializzandosi nell’applicazione pratica dei temi dell’industria 4.0 e in particolare nella robotica collaborativa e nell’intelligenza artificiale. Grande appassionato del mondo Maker, impiega il suo tempo libero nella programmazione di microcontrollori e nella robotica amatoriale. Fra gli altri speaker il musicista Raphael Gualazzi, la fondista medaglia d’oro alle olimpiadi Manuela Di Centa, il recordman di apnea Umberto Pelizzari. A condurre sarà Alessandro Cecchi Paone.

IL LIBRO

Imprenditori, economisti, scienziati riflettono, tra artigianato digitale, Industria 4.0, trasferimento tecnologico e formazione, sulla natura della Vertical Innovation, partendo dal territorio che l’ha generata: l’Alto Adige-Südtirol. Al libro partecipano economisti quali Stefano Micelli (autore di «Futuro Artigiano») e Giancarlo Corò, entrambi dell’Università Ca’ Foscari. Marco Bettiol e Eleonora Di Maria (Università di Padova. La voce imprenditoriale di Stefan Pan, vicepresidente nazionale di Confindustria e già presidente degli imprenditori altoatesini, traccia le peculiarità dell’imprenditoria di montagna: «Le imprese produttive dell’Alto Adige – scrive – sanno bene quanto vale il loro territorio. Chi da sempre è abituato a vivere in montagna sa che le risorse sono scarse e che ciò che è prezioso va utilizzato in maniera sostenibile ed efficiente». Seguono le testimonianze dei professori Alfredo De Massis ed Emanuela Rondi (entrambi Unibz) sulla capacità di innovazione espressa dalle aziende a conduzione familiare; del rettore della Libera Università di Bolzano, Paolo Lugli, che racconta la sua esperienza accademica lungo l’A22, da Modena a Monaco di Baviera; di Dominik Matt, direttore di Fraunhofer Institute Italia, che traccia le caratteristiche di un’attività di Technology Transfer a misura di Pmi; di Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei Musei del Mibact, che per vent’anni ha coordinato gli sforzi dell’Alto Adige nell’ambito dell’industria culturale e creativa. Hubert Hofer, Head of Development Department di IDM, traccia poi i numeri dell’ecosistema innovativo della provincia introducendo un’ampia rassegna di case histories di aziende innovative suddivise per settori. Chiude il volume la «vision» di Arno Kompatscher, presidente della Provincia Autonoma di Bolzano che presenta al Paese il NOI Techpark, nuova casa dell’innovazione italiana al centro dell’Europa.

Be the first to comment on "SOSTENIBILITÀ E CRESCITA RECORD. L’ECOSISTEMA ALTOATESINO CERCA TALENTI «VERTICAL INNOVATION» A TEDX PADOVA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


tre × 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.