Centro ingrosso cina – sequestro di materiale osceno

ingrosso cina27 marzo 2018 – Personale del Reparto Attività Produttive della Polizia Locale ha effettuato un intervento presso il Centro Ingrosso Cina di Corso Stati Uniti, rinvenendo all’interno di un’attività commerciale l’esposizione di immagini e oggetti osceni, ovvero atti a offendere il comune senso del pudore, destinati alla vendita (p.e. vibratori, bambole e bambolotti gonfiabili etc). In particolare, si trattava di articoli che per forma ed immagine raffiguravano

attributi sessuali maschili e femminili. Inoltre, durante il sopralluogo si è accertata anche la vendita di prodotti alimentari raffiguranti organi sessuali, nonchè indumenti intimi. Il materiale era posizionato su di uno scaffale e, considerato che non vi era alcuna separazione o delimitazione rispetto agli altri prodotti posti in vendita, si trovava a misura d’uomo, quindi ben visibile, e a portata di mano di chiunque. Il personale ha posto pertanto sotto sequestro 3081 prodotti in relazione agli artt. 528 e 725 del Codice Penale. A carico della società verrà notificata una sanzione pari a euro 16.666,00 per la violazione prevista dagli artt. 528 e 725 del C.P. ed euro 3.000,00 per la mancata richiesta della notifica sanitaria considerata anche la vendita contestuale di generi alimentari.

Condividi questo articolo

(Polizia locale Padova)

Please follow and like us: