Salute: Usa, a 84 anni scopre spazio vuoto al posto di una parte del cervello

Roma, 13 mar. (AdnKronos Salute) – Un uomo di 84 anni si e’ presentato al pronto soccorso del Causeway Hospital di Coleraine (Irlanda del Nord) lamentando ricorrenti cadute e una debolezza sul lato sinistro del corpo. I medici hanno deciso di sottoporre l’anziano a una tac al cervello e hanno scoperto una grossa cavita’ piena d’aria al posto del lobo frontale destro del cervello. Una anomalia denominata pneumatocele che pero’ e’ piu’ comune all’interno dei polmoni. “Il paziente non era confuso e non avea nessun disturbo visivo o del linguaggio. Stava bene e aveva una vita indipendente”, hanno spiegato i medici. Il caso e’ stato analizzato e il report e’ stato pubblicato sul ‘Bmj Case Reports’.

“Le scansioni della Tac erano molto chiare – hanno spiegato i medici al ‘Washington Post’ – cosi’ abbiamo chiesto al paziente se in passato avesse subito operazioni al cervello che nella maggior parte dei casi sono la causa di queste sacche d’aria, o sapesse di difetti congeniti alla nascita. Ma la sua risposta e’ stata negativa”.

La sua anomalia, lo pneumatocele al cervello, puo’ verificarsi anche dopo traumi al volto. Ma non era questo il caso. “In letteratura scientifica non ho trovato casi simili – ha spiegato uno dei medici, autore dello studio – la probabile causa della cavita’ era un tumore osseo benigno che aveva gradualmente contribuito alla formazione e all’entrata dell’aria”.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Salute: Usa, a 84 anni scopre spazio vuoto al posto di una parte del cervello"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


4 × 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.