L’importanza della pulizia per un’attività commerciale

Un’attività commerciale è un’opportunità lavorativa molto importante per chi decide di aprire una Partita Iva: essa comporta necessariamente la cura e la dovuta attenzione quotidiana, dalla pulizia del locale all’allestimento, dalla selezione della merce alla manutenzione del locale.

La pulizia e l’estetica impattano profondamente sulla Brand Reputation di un’attività commerciale che necessita di attirare costantemente l’attenzione della clientela, la quale deve essere stimolata a visitare più volte il negozio per concludere acquisti.

Per questo investire sulla buona immagine del locale, sulla sua manutenzione e sulla sua pulizia quotidiana, a lungo andare, porta ad introiti davvero interessanti per l’esercente commerciale dotata di Partita Iva.

Per lustrare il proprio negozio commerciale è importantissimo affidarsi ad imprese di pulizia specializzate ed affidabili nella corretta esecuzione delle mansioni professionali. Ecco 5 consigli utili per non fallire.

Primo Consiglio: affidarsi alle imprese di pulizia per un’attività commerciale

Sempre più Partite Iva (lavoratori autonomi e studi professionali) si affidano ai servizi di cleaning offerti da imprese o società cooperative specializzate nella pulizia e nell’igiene dei locali commerciali o degli uffici pubblici e privati.

In fin dei conti la terziarizzazione dell’economia ha un peso che impatta sempre di più sul mercato occupazionale ed assolve ad un ruolo “ancillare” al comparto commerciale ed all’artigianato, considerate strutture “portanti” del tessuto imprenditoriale nazionale.

Per chi ha un’attività commerciale, è sempre più strategico puntare ad investire sul proprio business dato che ripaga ed assicura un ROI interessante: affidarsi ad una buona impresa specializzata nei servizi di pulizia consente di mantenere igienizzato ed in ordine il locale, oltre a generare traffico all’interno dello store fisico.

Perché affidarsi alle imprese di pulizia? Da sempre sono attive in settori strategici di particolare rilevanza come Comuni, Ospedali, Scuole, Centri commerciali, per questo è bene sfruttare l’esperienza maturata in questi comparti per replicare la formula di successo all’interno della propria attività commerciale.

Secondo Consiglio: pulire ed igienizzare il locale commerciale con prodotti professionali

Un secondo consiglio è quello di affidarsi alle Imprese specializzate nella pulizia di imprese, uffici e studi per assicurarsi che l’attività commerciale possa essere lustrata con tutti i prodotti professionali migliori che aiutano a disinfettare l’ambiente.

Spray per vetri e vetrate, detergenti professionali per pavimenti o cera per parquet, lavamoquette igienizzante, nebulizzatori, asciugamani di carta, sono tantissimi prodotti e strumenti altamente professionali che assicurano una perfetta igiene all’interno del proprio negozio.

In particolare, la pulizia del bagno e dei servizi igienici con la cura del wc, la pulizia del lavandino, il dispenser del sapone e della carta per asciugare le mani è il servizio maggiormente richiesto da tutti i titolari di un’attività commerciale.

Terzo consiglio: pulire lo store per attrarre la clientela

Conquistare la clientela ed erodere le quote di mercato alla concorrenza richiede la necessità di puntare sull’estetica, sulla manutenzione e pulizia del negozio: la maggior parte dei clienti è assolutamente attenta e sensibile all’igiene del negozio, specie se si tratta di un’attività commerciale operante nel settore alimentare.

Si sente spesso lamentare i clienti per le precarie condizioni igieniche di un determinato locale: il “passaparola” negativo comporta giorno dopo giorno la perdita di clienti e la riduzione del giro d’affari.

Di contro, un’attività commerciale pulita assicura maggiori visite e più probabilità di introitare guadagni.

Quarto consiglio: l’attività commerciale è come una “seconda casa”

Creare un’attività commerciale è concepita da molti come una “seconda casa” dove è possibile trascorrere la maggior parte del tempo e delle giornate lavorative.

Per questo, è importante rendere il locale commerciale quanto più pulito possibile per le persone (titolare e/o commessi) che vi lavorano. La pulizia del locale motiva ogni imprenditore commerciale a sviluppare la stessa attività di business nel tempo.

Quinto consiglio: Investire in pulizia e manutenzione porta ad accrescere il fatturato?

La risposta è assolutamente positiva dato che ognuno (dai clienti interni a quelli esterni) sarà soddisfatto e motivato a ritornare nel punto vendita perfettamente pulito e lustrato per fare acquisti.

Nel medio lungo termine, a fronte di un piccolo esborso quotidiano per fruire del servizio di cleaning, vi sarà la possibilità per l’imprenditore commerciale di ottenere un ritorno economico positivo sugli oneri economici sostenuti.

Occorre affidarsi a degli specialisti per puntare sull’importanza della pulizia del proprio locale commerciale.

Be the first to comment on "L’importanza della pulizia per un’attività commerciale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


18 − 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.