Come avvengono i controlli fiscali nelle Associazioni Sportive Dilettantistiche?

Treviso. La disciplina fiscale nelle associazioni sportive dilettantistiche sarà il tema al centro del seminario “Fisco e Sport: l’accertamento del reddito nelle ASD” organizzato dall’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie (ADCEC Tre Venezie). L’appuntamento è per venerdì 26 gennaio a Treviso presso l’Hotel Maggior Consiglio dalle 9.30 alle 13.30.

Le Società e le Associazioni Sportive Dilettantistiche beneficiano di numerose agevolazioni fiscali e contributive. L’accertamento fiscale nei confronti di queste realtà è perciò finalizzato a verificare se questi enti applicano in maniera corretta la normativa sulla fiscalità agevolata che viene loro riservata.

Una normativa fiscale ferma al 2002

L’ultimo intervento legislativo sul settore risale alla Legge 289/2002 e da allora la disciplina fiscale delle società e associazioni sportive dilettantistiche non si è ancora consolidata. Negli ultimi anni si è inoltre intensificata l’azione di verifica su questi enti sia da parte dell’Amministrazione Finanziaria sia da parte delle Direzioni territoriali del lavoro. Inoltre per favorire il processo di ammodernamento del settore sportivo dilettantistico, la Legge di Bilancio 2018 ha visto l’introduzione nell’ordinamento giuridico nazionale delle “società sportive dilettantistiche lucrative” a fianco delle attuali società sportive dilettantistiche non lucrative.

Obiettivo del seminario è perciò quello di fare il punto su condotte e criticità che riguardano gli aspetti fiscali e contabili delle società e associazioni sportive dilettantistiche e su prassi e adempimenti da mettere in atto per evitare contenziosi con il fisco.

Le differenze tra Associazioni Sportive Dilettantistiche e le società di capitali

La prima parte dell’incontro offrirà una panoramica sui profili critici che emergono dall’accertamento a carico delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e sui recenti orientamenti giurisprudenziali in materia di accertamenti nelle Asd. La seconda parte del seminario sarà invece incentrata sull’analisi delle differenze tra attività sportiva dilettantistica e società di capitali, sugli aspetti caratteristici delle società sportive dilettantistiche, le agevolazioni e gli adempimenti fiscali a loro carico. Verrà inoltre approfondito il tema della gestione della forza lavoro e la responsabilità soggettiva degli organi sociali.

Interverranno come relatori: Enrico Marello, avvocato Tributarista in Torino, Luca Pizzocaro, funzionario Agenzia Entrate – Ufficio Legale e Riscossione della Direzione Regionale del Veneto e Enrico Savio, dottore commercialista, revisore e presidente della Commissione Cooperative ed enti non profit dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza.

Be the first to comment on "Come avvengono i controlli fiscali nelle Associazioni Sportive Dilettantistiche?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


cinque × tre =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.