Sanita’ Lazio: 3.000 bimbi diabetici, nelle scuole progetto ‘Sono un T1po’

Roma, 5 dic. (AdnKronos Salute) – Nel Lazio oggi vivono circa 3.000 bambini e adolescenti con diabete di tipo 1 e l’eta’ della diagnosi si abbassa sempre piu’. Considerando l’ampia diffusione della malattia, i piccoli pazienti, i genitori e gli insegnanti vanno guidati all’interno di un percorso che li aiuti a conoscerla e a gestirla nella quotidianita’. I bambini devono condividere la loro vita con il diabete anche con i loro amici e compagni. Per questo motivo, oggi ha fatto tappa a Roma ‘Sono Un T1po’, la campagna nazionale di sensibilizzazione sul diabete, rivolta a bambini in eta’ scolare ed insegnanti.

Il progetto e’ ideato da Agdi (Associazioni giovani italiani con diabete) in collaborazione con Eli Lilly e con il patrocinio di Siedp (Societa’ italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica) e di Diabete Italia. La campagna, iniziata nel 2013, ha gia’ coinvolto per il 2017 le scuole di primo grado di Napoli, e’ arrivata a Roma e successivamente si spostera’ a Firenze. Questi appuntamenti si sommeranno ai 15 gia’ realizzati negli anni precedenti.

“Nel Lazio – commenta Riccado Schiaffini, rappresentante regionale del gruppo di studio sul diabete Siedp – vengono seguiti circa 3.000 bambini e ragazzi fino a 18 anni con diabete tipo 1. La prevalenza aumenta in modo proporzionale con l’eta’ e nella fascia pediatrico-adolescenziale, almeno fino ai 14 anni, non sembrano esserci differenze di genere”.

Durante gli incontri, inoltre, saranno presentati ai bambini i fumetti Disney ‘Coco torna a scuola’ e ‘Coco e la festa di Pippo’, che vedono come protagonista Coco, una scimmietta simpatica e vivace che ha il diabete di tipo 1. I due fumetti nascono dalla collaborazione tra la multinazionale farmaceutica Eli Lilly e la Disney (Disney Consumer Products & Interactive Media). E possono favorire la gestione e la comunicazione con i compagni di classe del bambino con diabete.

Si tratta di uno strumento di aggregazione che puo’ aiutare il piccolo paziente a condividere la propria condizione con i compagni di gioco, favorendo la condivisione e abbattendo molti pregiudizi. Durante gli incontri verra’, poi, presentato il Documento strategico di intervento integrato per l’inserimento del bambino con diabete in contesti scolastici ed educativi, redatto da Agd Italia in collaborazione con il ministero della Salute, ministero dell’Istruzione e Siedp, un progetto di integrazione contro ogni tipo di discriminazione. Infine, in questa occasione sara’ presentato anche il concorso Sono un T1po, i cui temi saranno proprio quelli contenuti anche nei fumetti: ‘Sport e diabete’, ‘Creativita’ e diabete’, ‘Golosita’ e diabete’.

(Adnkronos)

loading...

Be the first to comment on "Sanita’ Lazio: 3.000 bimbi diabetici, nelle scuole progetto ‘Sono un T1po’"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: