L’ABBRACCIO DEL VESCOVO DI PADOVA AI PENSIONATI COLDIRETTI

Guarda il racconto per immagini della giornata del pensionato

Un giorno di festa e di condivisione per circa 300 agricoltori “senior” con l’abbraccio del vescovo di Padova Claudio Cipolla che oggi ha voluto presiedere alla celebrazione della giornata provinciale dell’associazione pensionati Coldiretti Padova a Vo’ Vecchio. Un appuntamento annuale molto sentito e partecipato, quest’anno ancora più speciale proprio per la presenza del vescovo. «Sono felice di essere in mezzo a voi» ha detto Mons. Claudio Cipolla «perché i pensionati ci ricordiamo che ci sono stagioni diverse durante le quali c’è sempre un frutto da portare. Anche nell’autunno della vita di cono dei frutti che già vengono dati, attraverso l’enorme sostegno dei pensionati alle loro famiglie. Condivido il richiamo alla valore della terra e al lavoro per la terra, ribadito anche da Papa Francesco nella sua esortazione apostolica. Con il vostro esempio quotidiano testimoniate l’attenzione al creato, al lavoro e anche a queste stagioni diverse durante le quali c’è sempre un frutto da portare». A farsi portavoce della riconoscenza degli agricoltori “senior” padovani nei confronti del loro vescovo è il presidente dell’associazione Federpensionati Resio Veronese: «Ringraziamo il padre Vescovo per la sua presenza, la sua vicinanza e le sue parole di incoraggiamento. Nonostante le difficoltà quotidiane e dopo una vita di lavoro noi pensionati continuiamo a dare il nostro contributo in famiglia e nella società. Rappresentiamo una attuale e apprezzata forma di “welfare” un po’ in tutto il territorio e trasmettiamo alle giovani generazioni l’amore per la terra e per i suoi frutti. Dobbiamo fare i conti anche con pensioni al di sotto della media, per questo Coldiretti ha messo a punto una serie di strumenti, in primis il nostro Patronato Epaca, e di agevolazioni, a partire dalla carta vantaggi, come forma di ulteriore sostegno ai “senior”. Noi siamo orgogliosi del nostro ruolo attivo e di quanto riusciamo ancora a fare per l’agricoltura e la società civile». «Ringrazio l’associazione di Padova per l’impegno che ogni anno mette in campo per i pensionati» conclude Danilo Elia, segretario nazionale di Federpensionati «e per queste belle occasioni di incontro e di riflessione. Il pensionato Coldiretti è una risorsa attiva che deve poter contare anche su una rete di servizi e di opportunità per vivere al meglio questa stagione della vita».
(Coldiretti Padova)

loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: