Amundi rileva da Palladio Holding il 31% di Sonica

Vicenza. Clifford Chance e Orsingher Ortu hanno assistito rispettivamente Amundi Private Equity Funds e Palladio Holding S.p.A. nell’acquisizione, da parte di Amundi, di una partecipazione del 31% in Sonica S.r.l.

Sonica S.r.l. è a sua volta azionista per il 30% di RCF Group, leader a livello internazionale nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi e prodotti per l’audio professionale e la sonorizzazione pubblica attraverso i marchi “RCF” e “dB Technologies”.

Con questa operazione Amundi Private Equity Funds e Palladio Holding combinano le proprie risorse e competenze sinergiche per supportare il piano di crescita internazionale di RCF Group.

Il team di Clifford Chance che ha assistito Amundi Private Equity Funds, per cui l’operazione rappresenta il primo investimento in Italia, è composto dal socio Claudio Cerabolini e dal senior associate Jacopo Garonna in relazione agli aspetti legali, con il socio Carlo Galli in relazione agli aspetti fiscali di diritto italiano. Il socio di Clifford Chance Parigi Eric Davoudet ha seguito gli aspetti fiscali di diritto francese.

Orsingher Ortu ha assistito Palladio Holding S.p.A. con un team composto dal socio Paolo Canal e da Nicola Dolci.

2 Comments on "Amundi rileva da Palladio Holding il 31% di Sonica"

  1. Mossa interessante. Tra l’altro ho appena visto questo video che spiega meglio la politica di Palladio https://www.youtube.com/watch?v=8DmyriGmOXc

  2. Interessante intervista sulla fondazione di Palladio: https://www.youtube.com/watch?v=8DmyriGmOXc

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


sei − quattro =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.