Attivazione dei dispositivi di rilevamento delle infrazioni semaforiche

Completata la fase di pre esercizio degli 11 dispositivi automatici per il rilevamento del passaggio dei veicoli con semaforo rosso.
Da lunedì 18 settembre 2017 è prevista l’attivazione del servizio ordinario di tutti i dispositivi.

MAPPA GEOREFERENZIATA DEI DISPOSITIVI

Con i dispositivi automatici per il rilevamento del passaggio dei veicoli con semaforo rosso si intende accrescere le condizioni di sicurezza della circolazione lungo alcune arterie cittadine caratterizzate da intenso traffico, dove, in passato, si sono registrati numerosi incidenti stradali.

In prossimità degli impianti di rilevamento delle infrazioni è stata installata una specifica segnaletica verticale di “preavviso”, per informare l’utente della strada, nella fase di avvicinamento all’incrocio, della presenza del dispositivo.

I dispositivi sanzionano i conducenti/proprietari di veicoli sorpresi ad impegnare l’incrocio quando il semaforo proietta luce rossa nella loro direzione.
Incorre in una sanzione, come previsto dal Codice della Strada, anche chi, pur fermandosi con il semaforo rosso, arresta troppo tardi il proprio veicolo oltrepassando la linea di arresto disegnata a terra. Le norme sulla circolazione stradale prevedono infatti l’obbligo di pieno rispetto anche della segnaletica orizzontale, oltre che di quella verticale e luminosa.

Sanzioni

La sanzione in caso di attraversamento dell’intersezione con semaforo rosso è di 163 euro, ed è prevista la decurtazione di 6 punti dalla patente.
Nel caso in cui il conducente non si fermi, con semaforo rosso, entro la linea d’arresto demarcata sulla carreggiata, la sanzione è di 41 euro, con decurtazione di 2 punti dalla patente.

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20170912/attivazione-dei-dispositivi-di-rilevamento-delle-infrazioni-semaforiche

loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: