Milano, ubriaco e al telefono: tampona e uccide 31enne

Milano, 12 ago. – (AdnKronos) – Guidava in stato di ebrezza, ma non solo: il peruviano di 34 anni che ieri si e’ schiantato a velocita’ sostenuta contro una Mini Cooper ferma ad un semaforo rosso, causando la morte del conducente, si sarebbe anche distratto per guardare il cellulare. Sulla base della ricostruzione della dinamica dell’incidente mortale che e’ costato la vita a un avvocato di 31 anni, il pm di Milano, Sara Arduini, ha chiesto la convalida dell’arresto e la misura della custodia cautelare in carcere con l’accusa di omicidio stradale aggravato per l’uomo.

(Adnkronos)

loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: