AGRITURISMI, VADEMECUM SU NORMATIVE E ADEMPIMENTI

Per essere sempre aggiornati e preparati sui vari adempimenti previsti per le attività agrituristiche Terranostra Coldiretti Padova ha messo a punto un vademecum che riassume le principali disposizioni. Per ogni ulteriore approfondimento i nostri Uffici sono a disposizione. 
– Menu: deve essere esposto (cioè visibile al pubblico), avere l’indicazione dei prezzi (suddivisi tra pasti e spuntini), oltre all’indicazione di provenienza dei prodotti e, nel caso ricorra, le specifica dell’utilizzo di prodotti congelati;
– allergeni: in allegato le sostanze previste dal Reg.1169/2011, è sufficiente che il personale sia in grado di dare informazioni in merito (in allegato il cartello da esporre);
– l’autorizzazione (la SCIA presentata a seguito dell’aggiornamento del Piano Agrituristico) deve essere esposta, insieme a tutte le altre autorizzazioni;
– per l’alloggio: ogni alloggio/stanza deve avere il cartellino dell’indicazione del prezzo minimo/massimo e dei servizi offerti, i periodi di apertura, deve essere esposto in modo ben visibile al pubblico nel luogo di ricevimento e in ogni camera e unità abitativa, sulla base del modello approvato dalla Giunta regionale (vedi allegato D). 
– prodotti etichettati secondo la norma vigente (anche quelli prodotti ad uso agrituristico);
– esporre il cartello “Vietato Fumare” e i cartelli sui sintomi alcolemici e di stima del tasso alcolico (scarica qui il cartello vietato fumare, l’avviso di divieto di vendita ai minori di 18 anni, la tabella di stima del tasso alcolemico, l’informativa sui sintomi alcolemici);
– manuale HACCP aggiornato, comprese le schede di rilevazione delle temperature dei frigoriferi e dei risultati delle analisi microbiologiche e chimiche (vedi sotto).
Per coloro utilizzano la carne di cinghiale: come previsto dalla Legge Regionale 28/2012,  “Le aziende agrituristiche ubicate nei comuni facenti parte dell’area del Parco Regionale dei Colli Euganei di cui alla legge regionale 10 ottobre 1989, n. 38 “Norme per l’istituzione del Parco regionale dei Colli Euganei”, possono somministrare pietanze utilizzando carne di cinghiali abbattuti nel territorio del Parco medesimo”.

In merito alle azioni di Autocontrollo previste dal Manuale HACCP,  come già descritto negli incontri tenutisi ad aprile e a luglio, è in essere la convenzione con l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie con sede a Legnaro, per l’esecuzione di analisi microbiologiche e chimiche relative alle realtà produttive e di trasformazione (cucina dell’agriturismo, sala polifunzionale, laboratori di trasformazione e lavorazione delle carni, ecc. ecc. ecc. ). Attività di autocontrollo prevista dal Manuale HACCP.
                La frequenza dei campionamenti, nel rispetto del rapporto costi/ benefici, deve essere almeno semestrale con la possibilità, di fronte a particolari non conformità, di intervenire con adeguate azioni correttive e verifica successiva tramite controlli supplementari.
Punti vendita, agriturismo, ditte di trasformazione, ecc.
 
Ogni sei mesi
– Prelievo di una matrice alimentare per ricerca di :
Carica mesofila totale ( C.M.T. )         
E. coli                                                             
Salmonella spp.                                      
Listeria monocytogenes                     
                                                                   
– Prelievo per verifica dell’igiene ambientale di due superfici pulite tramite slide per C.M.T. e coliformi e di una superficie pulita per Listeria m. tramite sponge bag.        
 
– Prelievo di un campione di miele per ricerca di sostanze inibenti
   
Facoltativa:
Scheda nutrizionale   –  Composizione nutrizionale NIR   + Zuccheri  ELETTROFORESI CAPILLARE
L’ importo per la tabella nutrizionale è valido per  le seguenti matrici alimentari :  carne e prodotti a base di carne, latte e prodotti a base di latte, pesce e prodotti a base di pesce
 
I prezzi applicati sono quelli previsti dalla versione vigente del tariffario regionale disponibile nel sito web dell’istituto: http://www.izsvenezie.it/.
La convezione con Impresa Verde Padova srl permette di usufruire di una scontistica sull’importo fatturato del 30%.
 
Sono state valutate anche altre analisi come ad esempio il Prelievo di un campione di miele per ricerca di Piombo (Pb), Prelievo di farine o cereali per Micotossine ( B1,B2,G1,G2 ), Umidità. Queste ultime non vengono fatte a  Legnaro, pertanto per gli interessati ci dobbiamo sentire direttamente.
 
Come ci si organizza:
La consegna dei campioni è prevista il martedì mattina dalle 9.00 alle 11.00 (da concordare con Gallimberti o Alicardo), oppure potete portare i campioni direttamente al Blocco A dell’Istituto Zooprofilattico (in questo caso dobbiamo fornirvi l’attestazione per avere lo sconto). Per chi ha già portato i campioni a luglio l’attestazione l’abbiamo consegnata noi, pertanto potete portare i campioni direttamente.
Per le analisi dovete contattare Claudio (Domenico) Gallimberti o Cinzia Alicardo per avere i supporti per il prelievo, le modalità di raccolta dei campioni, le modalità di consegna e di pagamento.
Ecco l’indirizzo  del video che illustra come procedere per preparare il campione con le sponge-bag : https://www.youtube.com/watch?v=Op-cT3ZdzKU     
 
(Coldiretti Padova)

loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: