Emilia Romagna: oltre il profitto con il Primo B Corp Day

Bologna, 19 mag. (Labitalia) – Si riuniranno a Bologna, giovedi’ 1 giugno, tutte le B Corp della Regione Emilia Romagna per dar vita al Primo B Corp Day, la manifestazione pensata per promuovere la conoscenza di un nuovo movimento di aziende, che si prefigge di andare oltre l’obiettivo del profitto ed avere un impatto positivo sulla societa’ e sulla biosfera.

L’evento segue l’incontro avvenuto lo scorso dicembre a Milano, che ha presentato ufficialmente le 50 aziende italiane che finora hanno scelto di essere B Corp e ce l’hanno fatta. Si’ perche’ essere B Corp significa prefiggersi di innovare, attraverso un impatto positivo verso le persone, l’ambiente e la comunita’, e bisogna avere i requisiti giusti. Occorre superare almeno 80 criteri di sostenibilita’ positivi su 200 ottimali in diverse aree gestionali d’azienda: dipendenti, clienti, ambiente, comunita’, governance.

Diventare B Corp e’ un percorso che rende piu’ semplice la possibilita’ di arrivare ad ottenere, inoltre, la denominazione di Societa’ Benefit, prevista in una norma della legge di Stabilita’ dal 2016. In questo campo, l’Italia ha il primato: e’ infatti il primo stato sovrano al mondo e primo paese fuori dagli Usa ad avere introdotto nel proprio ordinamento questo termine, riferendosi ad aziende con formule imprenditoriali innovative e sostenibili, imprese for profit che perseguono un duplice scopo, di lucro e di beneficio comune.

Le B Corp, nate nel 2006 negli Stati Uniti, contano piu’ di 2000 aziende e sono diffuse in oltre 50 paesi e in 130 settori differenti. Ad oggi in Italia sono circa 50 e 6 di queste solo in Emilia Romagna, Davines spa, Exe.it Srl Sb, Focus Lab srl, GoGreen Store srl, Insieme Soc. Coop. SB e Organizzare Italia Srls, aziende che appartengono ad ambiti di produttivita’ e di interesse diversi, ma tutte animate da un progetto imprenditoriale condiviso, essere imprese per impatti positivi.

L’evento, che avra’ luogo presso l’hotel Corona d’Oro, Sala Asinelli, a partire dalle 9.30, sara’ un’occasione preziosa di confronto tra aziende B Corp, Pubblica amministrazione con la presenza dell’assessore alle Attivita’ Produttive della Regione Emilia Romagna Palma Costi, Paolo Venturi dell’universita’ di Bologna, Simone Grillo di Banca Etica, per immaginare insieme gli scenari possibili e le azioni piu’ appropriate per promuovere approcci B Corp e Societa’ Benefit.

(Adnkronos)

loading...

Be the first to comment on "Emilia Romagna: oltre il profitto con il Primo B Corp Day"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: