Quale profumo sceglieresti e per quale occasione?

Il profumo è una delle armi più potenti e forse anche sottovalutate tra quelle che abbiamo a disposizione. Quanto tempo passiamo davanti allo specchio o all’armadio? Quanto tempo dedichiamo alla cura di ciò che si vede e che si tocca? Forse anche per questo, scegliere un profumo è più difficile che un vestito o un taglio di capelli. Perché è qualcosa di istintivo, primitivo.

Scegliere “a naso”

Un trucco importante per scegliere il profumo adatto è capire a quale famiglia olfattiva si appartiene: quali essenze preferiamo?

Scegliamo tra quelle floreali, fruttate, aromatiche… Profumi donna o profumi uomo? A seconda non solo del gusto personale, ma delle emozioni che ci suscitano, dei ricordi che evocano e delle emozioni cui danno vita certi odori.

La pelle di ognuno di noi trasforma le caratteristiche di una fragranza. Un buon metodo per testare un profumo è di spruzzarlo in un punto del corpo dove è possibile sentire il battito del cuore, come il collo e il polso. Aspetta un po’ di tempo, anche un’ora, e annusalo. Sì, è necessario aspettare un po’ di tempo, perché ogni profumo è formato da diverse note olfattive, di solito tre: di testa, di cuore e di fondo. Le prime sono più leggere e si sentono subito, le seconde dopo qualche minuto, e infine quelle di fondo durano e cambiano nel tempo.

Scegliere con il cuore

Ogni momento della vita e della giornata ha il suo perché, i suoi profumi it. Per ogni attività abbiamo bisogno di una fragranza che ci rispecchi, che racconti agli altri qualcosa della nostra personalità.

Per un colloquio di lavoro, scegliamo un profumo forte, deciso, magari con note semplici di agrumi: energico e fresco, come una nuova risorsa del personale.

Per una serata in discoteca, invece, tra balli e luci colorate, abbiamo bisogno di farci notare subito: un profumo fiorito e fruttato, che contenga aldeidi che riportino la mente a note liquorose e vivaci.

D’estate siamo più a nostro agio con note fresche e fruttate, odori leggeri e pungenti, mentre per l’inverno, sotto una coperta sul divano, davanti al camino o con una tazza fumante in mano, preferiamo odori caldi e avvolgenti, spezie dolci dal gusto rotondo.

Scegliere con la testa

Alcuni studi hanno dimostrato che gli aromi hanno un effetto sulle emozioni e sullo stato d’animo delle persone: perché non sfruttarne le potenzialità? Per esempio, per ridurre la timidezza: spezie dolci come l’anice stellato o il cardamomo, l’incenso, stimolano la fiducia in noi stessi.

Oppure le note fiorite, dolci e delicate come il caffè o il miele, incutono rispetto e ci fanno apparire determinati e vincenti.

Ogni momento ha bisogno del suo profumo, perché ogni profumo ha il suo momento. Su Notino it hai infinite possibilità. Quanti profumi sei?

 

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Quale profumo sceglieresti e per quale occasione?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


diciannove + undici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.