PM10 A META’ DEL MESE PIU’ SUPERAMENTI DI TUTTO FEBBRAIO 2016: 12 contro 6!

Legambiente PadovaPm10 in netto peggioramento rispetto allo scorso anno. ‘Dall’1 al 18 febbraio/sono stati registrati gia’12 giorni di superamento del limite di legge del PM10/: mentre inu>tutto/u>il mese di febbraio del 2016 ne sono registrati poco pieugrave; della la meta’: 6/.E’ il febbraio pieugrave; inqinato degli ultimi5 anni./
PM10 A META’ DEL MESE PIU’ SUPERAMENTI DI TUTTO FEBBRAIO 2016: 12 contro 6!

20/02/2017

Pm10 in netto peggioramento rispetto allo scorso anno. “Dall’1 al 18 febbraio – dichiara Lucio Passi, Portavoce di Legambiente Padova – sono stati registrati (alla centralina ARPAV della Mandria, quella che fa media per tutta la città) già 12 giorni di superamento del limite di legge del PM10: mentre intutto il mese di febbraio del 2016 ne sono registrati poco più della la metà: 6. E’ il febbraio più inqinato degli ultimi5 anni.

E non basta: negli ultimi 8 giorni le polveri sottili sono state consecutivamente oltre i limiti di legge, con picchi fino a 95 microgrammii per metro cubo d’aria, contro i 50 che sono il limite giornaliero.

Dal 1 gennaio al 19 febbraio 2017, Padova ha registrato 32 giorni di superamento del limite di legge del PM10, 6 in piùche alla stessa data dello scorso anno: più di un giorno su due d’aria inquinata. E come se non bastasse Padova, nel 2016 è risultata la sesta città più inquinata sui 101 capoluoghi italiani.

“Di fronte a questi dati continua Passi- è quanto meno discutibile la decisione del tavolo tecnico zonale dell’Area Metropolitana di Padova che ha revocato il blocco della circolazione alle auto euro 3. Il blocco degli euro 3 che sarebbe servito se le limitazioni del traffico fossero state capillarmente comunicate dal Comune, per esempio con inserzioni ripetute sui giornali, manifesti murali in bella vista, spot ripetuti suTV, e radio, comunicazioni su internet, sms ai cellulari , presidi della dalla polizia urbana ai varchi di entrata dalle tangenziali ,Limitazioni ampiamente vanificate quasi quasi nulla di tutto questo è stato fatto. Ecco perché le polveri sottili, complici favorevoli condizioni atmosferiche persistono.

Ma, in definitiva, per contrastare a fondo il Pm10 servono azioni strutturali tutto l’anno. Infatti – rileva Passi- il Pm10 si avvia rapidamente a raggiungere 35 giorni di sforamenti, raggiungendo così il limite di legge annuale per il diciassettesimo anno consecutivo. Diciassette anni in cui l’aria di Padova risulta fuorilegge.

E un dovere civico e politico che i candidati Sindaci prendano impegni seri e precisi per combattere lo smog. Legambiente dal canto suo da tempo ha messo a disposizione di tutta la città un combinato di precise azioni strutturali.

Categoria: smog | comunicati stampa

{po4] html}

Be the first to comment on "PM10 A META’ DEL MESE PIU’ SUPERAMENTI DI TUTTO FEBBRAIO 2016: 12 contro 6!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


8 + dodici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.