BORGHI D'ITALIA: PROTAGONISTI I COLLI EUGANEI

L’anno appena concluso e il 2017 sono acco-munati dal cos-tante impegno di Assoturismo  nell’ambito della promozione del territorio e delle sue eccellenze, per favorire il turismo culturale soprattutto dei centri detti “minori”.
La nostra azione si sposa perfettamente con questo 2017 che il Ministro del Mibact,  Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini ha dedicato proprio ai Borghi d’ Italia, per valorizzare il patrimonio artistico, naturale e umano di questi luoghi definiti nel Piano Strategico di Sviluppo del Turismo, come una componente determinante dell’offerta culturale e turistica del Paese.

All’interno dei borghi riteniamo che sia necessario che pubblico e privato collaborino per fornire una rete di accoglienza efficace ed efficiente, in sinergia con tutto il territorio circostante. E anche in quest’ottica Confesercenti è in linea con i bandi regionali sul turismo appena pubblicati proprio dedicati alle reti d’impresa. A dicembre alcune attività economiche di Arquà Petrarca hanno aderito alla nostra proposta di un maggior riconoscimento della loro peculiarità eccezionale,  di essere cioè il “Borgo del Petrarca” e hanno dato vita a prodotti ispirati al famoso poeta che ha vissuto, è morto ed è stato sepolto in questo incantevole borgo. L’8 dicembre le guide turistiche di Federagit  hanno accompagnato così i visitatori, grandi e piccini alla scoperta della casa e del borgo e gli esercenti aderenti hanno assicurato loro uno sconto sull’acquisto dei  prodotti. Non è mancato anche un angolo per gli amanti dei selfie: i visitatori si sono fatti immortalare con il Petrarca grazie ad una splendida e divertente sagoma  che lo ritraeva. Su tutti si sono accesi i riflettori anche della nuovissima rubrica di Rai3 TG Petrarca, il cui servizio è andato in onda anche nel Tg regionale.
Non è mancata infine l’attenzione al territorio circostante con la presentazione della Leggenda di Nerka di Ivan Zogia, nella splendida cornice della Foresteria Callegari, concessa gratuitamente dall’am-ministrazione di Arqua’ cosi come l’apertura straordinaria dell’Oratorio della SS. Trinità.

Invece il 4 gennaio alle 21.00 in un gremito Teatro la Perla di Torreglia è stata presentata in anteprima la puntata di Borghi d’Italia di tv2000 dedicata a questo comune, andata poi in onda sabato 7 e domenica 8 gennaio. E’ stata un’occasione per sottolineare la collaborazione tra il comune e le sue attività economiche con Confesercenti Padova e il Parco Letterario, lavoro di 2 anni suggellato dalla posa di quattro targhe letterarie che si configuarano come il punto di partenza per la scoperta del territorio.
I colli Euganei sono stati scelti dall’emittente Tv grazie alla convenzione di Confesercenti Padova con I Parchi Letterari d’Italia e la Dante Alighieri. Le riprese girate a novembre, sono state seguite da Assoturismo e hanno coinvolto non solo l’amministrazione comunale e la parrocchia, ma anche molte attività economiche realizzando quello che è un vero e proprio attraente biglietto da visita!

In questi giorni sono state girate invece le riprese per la prossima puntata dedicata ad Arquà Petrarca (in onda il 21 gennaio canale28 alle 14.20), con grande accoglienza dell’amministrazione comunale e delle attività economiche che hanno ospitato la troupe, con uno speciale ringraziamento alla nostra Associata Sabrina Saviolo dell’Osteria al Guer-riero che ha messo a disposizione il prorio locale per le riprese delle eccellenze enogastronomiche.

Per l’occasione è venuto a trovarci anche il Presidente dei Parchi Letterari il dott. Stanislao de Marsanich che prossimamente sarà occupato in una grande promozione dei Parchi in Norvegia.
Il nostro impegno continua!

(Confesercenti Padova)