Rio 2016, eliminati Djokovic e le sorelle Williams

Olimpiadi

Rio de Janeiro, 8 ago. (AdnKronos) – Il numero uno del ranking del tennis mondiale, Novak Djokovic, dimostra di non avere un gran feeling con i Giochi Olimpici. Il campione serbo si arrende all’esordio nei Giochi di Rio de Janeiro, sconfitto dall’argentino Juan Martin Del Potro con il punteggio di 7-6 (7-4) 7-6 (7-2), dopo due ore e 27 minuti di gioco. Proprio l’argentino, al rientro dopo una serie di problemi fisici, era stato il giustiziere di Djokovic a Londra 2012 nella finale che assegnava il bronzo.

Eliminazione a sorpresa anche nel doppio femminile per la numero uno del mondo Serena Williams e la sorella Venus. Le statunitensi, oro a Londra 2012, hanno perso per 6-3, 6-4 contro la coppia ceca composta da Lucie Safarova e Barbora Strycova.

Avanzano, invece, le azzurre Sara Errani e Roberta Vinci che hanno superato il primo turno del torneo di doppio ai Giochi Olimpici. La coppia azzurra, ottava testa di serie in Brasile, ha superato con un netto 6-2, 6-2 il duo tedesco composto da Angelique Kerber e Andrea Petkovic. Al secondo turno Errani e Vinci troveranno le cinesi Xu e Zheng. Scampato dunque il pericolo per le due azzurre di incrociare le due Williams in un eventuale quarto di finale, come accadde quattro anni fa ai Giochi di Londra. Da segnalare che Venus Williams ha giocato menomata, tra crampi, disidratazione e mal di stomaco.

Nel doppio maschile avanza anche la coppia azzurra composta da Fabio Fognini e Andreas Seppi. I due azzurri hanno superato 6-4, 6-3 gli ucraini Marchenko-Molchanov. Al secondo turno gli italiani aspettano la coppia di brasiliani Bellucci-Sa, che ha superato in 2 set i fratelli Murray 7-6 (8-6), 7-6 (16-14).

(Adnkronos)

Please follow and like us: