Molestie sessuali al villaggio olimpico, arrestato pugile marocchino

Rio 2016

Rio de Janeiro, 5 ago. (AdnKronos) – Un pugile marocchino e’ stato arrestato a Rio de Janeiro alla vigilia della cerimonia di apertura delle Olimpiadi. Il 22enne Hassan Saada e’ accusato di molestie sessuali ai danni di due cameriere nel villaggio olimpico.

La notizia e’ riportata dal sitobrasiliano Globo Esporte. Saada, iscritto alla gara dei medio-massimi nella categoria fino a 81 kg, e’ in stato di detenzione preventiva per 15 giorni. Il Comitato organizzatore ha reso noto di essere a conoscenza dell’episodio e si e’ detto pronto a collaborare alle indagini. L’arresto dell’atleta e’ avvenuto nello stesso villaggio olimpico.

(Adnkronos)

Please follow and like us: