Questura di Padova: Tre arresti nell'ambito del contrasto e lotta al crimine diffuso


Nell’ambito di specifici servizi di contrasto all’ illegalità ed al crimine diffuso, ieri la  Polizia di Stato di Padova ha arrestato due spacciatori tunisini e un albanese predone.
 
Al termine di un’articolata indagine, ieri pomeriggio gli agenti della Squadra Mobile hanno rintracciato e condotto in carcere un noto pusher tunisino ventenne, sul quale pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, essendo un abituale spacciatore di cocaina, operante soprattutto in zona Sacro Cuore e Pontevigodarzere.
 
In Piazza Mazzini, invece, hanno rintracciato un secondo spacciatore tunisino, sul quale gravava un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, perché condannato per spaccio di droga.
 
Il tunisino, trovato in possesso di un cutter utilizzato per il taglio della stupefacente, è stato rintracciato, nella stessa piazza dove era stato arrestato per droga circa un mese fa.
 
Nella sua abitazione, in zona Stanga, invece, è stato sorpreso e arrestato un noto predone albanese, che doveva scontare 6 mesi di carcere per una condanna per furto in abitazione.

[Categoria: I fatti del giorno]

(Questura di Padova)

Please follow and like us: