Legale noventa, corpo isabella nel fiume potrebbe essere ennesimo depistaggio

Padova, 22 feb. (AdnKronos) – “Nei prossimi giorni dovrebbero venire risentiti dal magistrato tutte e tre gli indagati: Freddy Sorgato, la sorella Debora e l’amica Manuela Cacco”. Lo spiega all’Adnkronos, l’avvocato Gian Mario Balduin legale della famiglia Noventa. Infatti, la versione data da Freddy Sorgato, secondo cui la morte di

Isabella sarebbe da ricondurre ad un gioco erotico tra i due finito tragicamente non convince gli inquirenti. L’avvovato Balduin smentisce decisamente invece l’ipotesi secondo cui la causa dell’omicidio di Isabella potrebbe ricondursi a motivi economici: “Ne Isabella ne il fratello Paolo avevano un euro di debito nei confronti di Freddy Sorgato”.

L’avvocato Balduin poi aggiunge: “Domani dovrebbero riprendere le ricerche del corpo di Isabella. Ho richiesto l’utilizzo dei cani molecolari e dei cani specializzati per ricerche in acqua, che pero devono arrivare dall’estero, Austria Svizzera, e so che il pubblico ministero si e interessato, ma per questi ultimi ci vorranno alcuni giorni”.

In ogni caso, il legale della famiglia della segretaria di 55 anni uccisa il 15 gennaio scorso nella casa di Noventa Padovana di Freddy Sorgato sottolinea: “Non e detto che il corpo di Isabella si trovi nelle acque del fiume: anche questo potrebbe essere uno dei tanti depistaggi di questa tristissima vicenda”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: