Marotta: “Spero che Allegri resti con noi ancora a lungo”

Roma, 15 feb. (AdnKronos) – “Credo che il ciclo vincente di Allegri alla Juventus possa proseguire”. Non crede alle sirene d’Oltremanica che danno il tecnico livornese sulla panchina del Chelsea la prossima stagione l’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta.

“Credo di interpretare le sue volonta’ come da lui stesso esplicitato -prosegue il dirigente bianconero ospite di ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento-. La Juve rappresenta un punto di arrivo ed uno dei grandi club mondiali per quanto mostrato nella sua storia, non sara’ facile trovare un club piu’ forte della Juve a meno che non consideri finito un ciclo”.

E su un eventuale ritorno in futuro di Conte alla Juve aggiunge: “Conte nella Juve ha conquistato tanti successi ed e’ stato diversi anni; il calcio brucia tutto velocemente ed e’ difficile che un allenatore resti tanti anni. E’ stato 3 stagioni ed e’ normale che il ciclo tendesse a concludersi, la reciproca decisione e’ nata dal fatto che forse cercava stimoli diversi. Il rapporto e’ rimasto ottimo, e’ un ottimo allenatore di cui si parla per club di vertice di Premier, auspico che possa raccogliere tanti successi quanti raccolti con noi. Mai dire mai, ma oggi i presupposti che Allegri resti ci sono tutti e speriamo che rimanga ancora per tanti anni”.

Spazio poi al mercato, a partire da Pogba: “Ce lo teniamo stretti, e’ un grande giocatore e puo’ dare ancora tanto alla causa juventuna, e’ un 1993 ed e’ normale che abbia alti e bassi fanno, parte della maturazione ma va apprezzato per le qualita’ che dimostra. Pogba e’ un asset importante del club, la Juve vuole continuare a vincere e per farlo si deve avere una squadra di grande qualita’ -prosegue il dirigente bianconero che aggiunge-. Dybala e’ stata una scelta ponderata ma rischiosa, abbiamo investito tanti milioni, sapevamo di aver scelto un talento che poteva rappresentare il futuro del club”.

Altro capitolo quello del riscatto di Cuadrado. “Questa estate abbiamo colto una opportunita’ prendendolo a titolo temporaneo, avendo un gentleman agreement col Chelesa, e’ un giocatore che rappresenta una variante in piu’ per Allegri, uno che puo’ dare un contributo straordinario nel corso della gara. Riteniamo che la vittoria dei campionati porti un incremento del fatturato, e’ stata una nostra scelta, abbiamo rinunciato a diverse opportunita’ come quelle i 20 milioni per Rugani e i 30 per Zaza -aggiunge Marotta-. Cavani? Ha fatto benissimo in Italia e sta facendo bene anche nel Psg, e’ un giocatore appetibile ma in questo momento non ci stiamo pensando. In Italia siamo in un momento di involuzione e nessuna squadra si puo’ permettere ingaggi faraonici e quello di Cavani e’ molto importate”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Marotta: “Spero che Allegri resti con noi ancora a lungo”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


uno × quattro =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.