Il Tar Esclude Vivenda dalle mense scolastiche di Verona

Verona. È stato il Tar Veneto a respingere il ricorso di Vivenda spa contro il provvedimento di esclusione dalla gara di appalto per la ristorazione scolastica del Comune di Verona, a seguito dell’interdittiva antimafia.

Vivenda s.p.a. è assistita dall’avvocato Antonio Sartori dell’omonimo studio legale in Venezia e dall’avvocato Massimiliano Brugnoletti dello studio legale Brugnoletti e partners in Roma.

La stazione appaltante A.G.E.C., Azienda Gestione Edifici Comunali di Verona, è difesa dagli avvocati Arturo Cancrini e Francesco Vagnucci dello studio legale Cancrini e Piselli in Roma e dall’avvocato Pier Vettor Grimani dell’omonimo studio legale in Venezia – Mestre.

Al ricorso hanno partecipato anche le società Serenissima Ristorazione s.p.a. ed Euroristorazione s.r.l.,e Sodexo s.p.a. terza classificata e aggiudicataria della gara dopo che l’offerta di Serenissima ristorazione era stata considerata anomala, mentre la società altoatesina Markas s.r.l. è intervenuta nel giudizio per sostenere il rigetto del ricorso.

Sodexo s.p.a. è assistita dall’avvocato Emanuela Rizzi dell’omonimo studio legale in Venezia e dall’avvocato Maurizio Boifava name partner dello studio legale Boifava in Monza.

Markas s.r.l. è assistita dall’avvocato romano Pietro Adami e dall’avvocato Margherita Bonifacio dell’omonimo studio legale in Venezia.

Vivenda ristorazione era stata esclusa dalla gara bandita nel 2013 nell’agosto scorso in quanto “durante lo svolgimento della procedura di gara – si legge in sentenza – la compagine decisione della società ricorrente è risultata coinvolta dagli accertamenti antimafia” a seguito dei quali il prefetto Gabrielli di Roma aveva disposto la misura della gestione straordinaria per il gruppo la Cascina e le società controllate tra cui Vivenda. Da qui la legittima esclusione dalla gara per la gestione delle mense scolastiche del Comune di Verona, confermata dal Tar Veneto che, con sentenza pubblicata lo scorso 29 gennaio ha respinto il ricorso di Vivenda, la società controllata per il 70 per cento dalla coopertativa “La Cascina” coinvolta nel maxi processo per “Mafia Capitale”.

Markas s.r.l. è l’azienda altoatesina fondata da Mario Kasslatter ed attiva da oltre 30 anni nel settore del facility management.

Il gruppo Serenissima Ristorazione s.p.a. con un fatturato di poco inferiore ai 300 milioni di euro è uno dei primari players nazionali nell’ambito dei servizi di ristorazione e catering.

Il gruppo Sodexo, con sede la sede italiana in Cinisello Balsamo è un colosso della ristorazione attivo in 70 Paesi, con oltre 5 miliardi di euro di fatturato.

Scopri tutti gli incarichi: Antonio Sartori – Sartori Antonio; Massimiliano Brugnoletti – Brugnoletti & Associati; Pier Vettor Grimani – Grimani Pier Vettor; Arturo Cancrini – Cancrini e Piselli; Francesco Vagnucci – Cancrini e Piselli; Emanuela Rizzi – Rizzi Emanuela; Maurizio Boifava – Boifava Maurizio; Pietro Adami – Adami Pietro; Margherita Bonifacio – Bonifacio Margherita;