Padova e il fitness, dalla legge sulle palestre ai mondiali di body building

Padova, a breve sarà necessario adeguare le palestre alla nuova legge regionale sullo sport. Come riporta veneto.coni.it, è stata approvata ad Aprile, con 47 voti a favore, la legge regionale dello sport, che continua a far parlare di sé. Le linee guida per la gestione delle palestre e degli impianti sportivi debbono essere applicate anche a Padova, la legge comprende anche il  piano pluriennale per lo sport, l’osservatorio regionale per lo sport, la carta etica ed infine il piano pluriennale dell’attività antidoping.

Una piccola rivoluzione veneta che sicuramente andrà ad influenzare anche il settore sport di Padova, infatti con le nuove norme regionali le palestre divengono luoghi certificati, in cui chi ha una giusta prescrizione medica può addirittura usufruire di un particolare istruttore e persino di un prescritto programma d’allenamento. Tante sono le novità in campo, sarà possibile persino ottenere fondi regionali, in particolare per quanto compete gli impianti e la promozione degli eventi, ma anche per la promozione sportiva in ambito scolastico o per le strutture che curano ed organizzano eventi per atleti disabili. Intanto aumenta il numero delle società sportive di Padova interessate al nuovo testo di legge, e tanti sono anche i padovani soddisfatti per il nuovo percorso normativo, lo sport piace ed in tutto il Veneto lo sport è una vera e propria passione.

Una passione che ha portato nei pressi di Padova nelle ultime settimane i campioni del Bodybuilding, con tantissimi appassionati e curiosi che hanno salutato l’evento. Infatti qualche giorno fa, nella vicina Abano Terme, si sono conclusi i campionati del mondo di body building e fitness. Tanti i partecipanti da tutto il mondo, atleti di diverse nazionalità tra cui Italia, Germania, Finlandia, Iraq, Algeria, Grecia, Russia, Ucraina,  Repubblica Ceca, Camerun, Svizzera, Marocco, India, Ghana, Albania, Kosovo, Turchia, Giordania ed Emirati Arabi hanno messo in mostra abilità e muscoli.

Muscoli torniti e ben formati sono stati messi in mostra sull’illustre passerella di Abano Terme ma se non tutti a Padova fanno i Boby Builder di professione è anche vero che la passione è tanta. Nella città di Padova numerose le palestre ed i circoli sportivi specializzati nel settore body building, perché è nota la passione per gli esercizi atti a sviluppare in modo corretto e consono delle stucchevoli masse muscolari.

Un tempo chiamato culturismo, oggi il bodybuilding è una passione sportiva di tutti coloro, compresi i padovani, che vogliono avere un corpo scolpito dato dall’esercizio fisico. In questo senso aumentano anche a Padova coloro che, oltre a frequentare le palestre specializzate, acquistano gli attrezzi per proseguire l’esercizio quotidiano in un angolo appositamente dedicato della casa. Ecco allora che appare il “castello squat” per eseguire in tutta tranquillità trazioni alla sbarra senza dover avere una antiestetica sbarra fissata al muro della stanza. Molti poi prediligono il “chest incline” che invece rafforza la parte alta del petto, agevolando il lavoro sui muscoli del torace. C’è invece chi acquista una panca alta per poter allenare braccia e gambe in modo coordinato e continuativo. Non mancano poi gli acquisti di manubri e di pesi per rafforzare la muscolatura e tenerla quotidianamente pronta per le sedute in palestra, sicuramente più dure e meno rilassanti di quelle fatte in casa.

Quindi ottime nuove per il mercato del fitness in quel di Padova, a partire dalla nuova legge regionale sullo sport, che porterà nelle palestre un numero più alto di avventori, e con i mondiali di Bodybuilding, che hanno dimostrato una volta di più la passione per i muscoli scolpiti del pubblico padovano, per un futuro che ora appare più roseo che mai.

Foto Attrezzature per Bodybuilding by www.enerfitsport.it.

Please follow and like us: