Carabinieri smantellano rete spaccio gestita da giovanissimi (2)

image

(AdnKronos) – Sono stati pi di 500 i giovani sentiti dai Carabinieri della stazione di Limena (Padova), che hanno smantellato una rete di spaccio di droghe leggere gestita da 10 giovanissimi italiani. Le indagini sono partite nell #8217;agosto del 2013 quando viene segnalata agli investigatori la presenza di droghe leggere tra i frequentatori del Grest comunale.

Immediati accertamenti hanno permesso agli uomini dell’Arma in breve tempo di arrestare un albanese 25enne, ritenuto il principale fornitore di stupefacenti. Il prosieguo delle indagini, per ha aperto uno squarcio su una realt molto inquietante, cio su una ramificata rete di spaccio messa su da alcuni minori, che per pagare i propri vizi e guadagnare qualche euro, a loro volta, erano diventati piccoli spacciatori, soprattutto dei propri compagni di classe.

Dieci sono i ragazzi che sono stati indagati, 4 di loro nel frattempo sono diventati maggiorenni, e per i quali, a seguito della dettagliata informativa redatta dai Carabinieri di Limena, la Procura per i Minorenni di Venezia ha emesso delle prescrizioni cautelari: frequentare la scuola o il lavoro; presentarsi all #8217;ufficio del Servizio Sociale Minorile, con l #8217;obbligo di seguire le indicazioni degli operatori e intraprendere un percorso diagnostico e terapeutico presso il Sert ; rimanere in casa dalle 20,30 alle 6,30; divieto di frequentare i coindagati, anche in via telematica; divieto di frequentare pregiudicati e di recarsi in luoghi frequentati da persone dedite all #8217;uso di droghe, o nelle discoteche, o analoghi luoghi di ritrovo; divieto di allontanarsi dal proprio comune.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Carabinieri smantellano rete spaccio gestita da giovanissimi (2)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


18 − 1 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.