Abbado: chiarot, teatro la fenice e venezia perdono un grande amico’

image

Venezia, 20 gen. ”Profondo cordoglio”, per la scomparsa del maestro Claudio Abbado stato espresso dal sovrintendente della Fondazione Teatro La Fenice Cristiano Chiarot, che ne ha sottolineato ”la grandezza artistica, l’impegno culturale e la sconfinata e costruttiva generosit, che si esplicitata negli ultimi anni in un’infaticabile attivit di sostegno e creazione di nuove realt musicali e di concreto stimolo e incoraggiamento dei giovani talenti in ogni parte del mondo: un modello per chiunque creda nel futuro della musica, nella sua intrinseca attualit e nella sua imprescindibile funzione sociale e culturale”.

”Con la scomparsa del Maestro Claudio Abbado la cultura musicale di tutto il mondo perde un grande direttore d’orchestra, un uomo sensibile che fino alla fine della sua carriera instancabilmente si mosso con curiosit e cura del repertorio, rendendo la sua figura insostituibile – sottolinea Chiarot – Venezia e la Fenice perdono inoltre un grande amico, un artista che dal 1962 agli anni recenti stato presente in tante stagioni, in particolare rammento con profonda emozione la grande solidariet che dimostr dirigendo l’Orchestra Filarmonica di Berlino nel maggio del 1996 nel Palafenice appena costruito.”

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Abbado: chiarot, teatro la fenice e venezia perdono un grande amico’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


12 − sei =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.