Figurine Panini false: 5,7 milioni di pezzi sequestrati, 7 denunciati (VIDEO)

Figurine Panini false: 5,7 milioni di pezzi sequestrati, 7 denunciati (VIDEO).

Anche le storiche figurine Panini sono entrate nel mirino dei falsari. La Guardia di Finanza di Modena ha smantellato infatti una banda composta da sette persone dedita proprio alla contraffazione delle figurine dell’azienda emiliana. A capeggiare la banda un ex dipendente della Panini che  aveva pensato di mettersi in proprio e una volta copiati loghi e format aveva iniziato a stampare illegalmente la collezione “Calciatori 2012/2013″ da vendere a prezzi più bassi delle originali. L’uomo che una decine di anni fa aveva avviato una attività di produzione di giocattoli e piccoli gadget per bambini da vendere nelle edicole, aveva trasformato il suo capannone con i nuovi macchinari per realizzare le false figurine. All’organizzazione le Fiamme Gialle hanno sequestrato oltre 5,7 milioni di pezzi della collezione “calciatori 2012-2013″ oltre ai computer e alle attrezzature utilizzate per la loro realizzazione per un valore di circa 2,7 milioni di euro.

Le figurine riproducevano nei minimi particolari quelle originali caratterizzate dal logo della “Panini” e dall’immagine della cosiddetta “rovesciata”, impressi sia sulle figurine che sulle confezioni originali. Tra le figurine contraffatte però mancavano quelle speciali, ad esempio quelle “fustellate” con il puzzle delle squadre schierate o quelle olografiche con gli stemmi delle diverse squadre, perché riproducibili solo a costi elevati. Per questi motivi le bustine contraffatte contenevano un elevatissimo numero di doppioni. Tra i denunciati i responsabili delle varie aziende che hanno collaborato alla realizzazione delle figurine, da quelle che hanno fornito le materie prime,  a quella specializzata che si è occupata di scannerizzare le figurine e di realizzare il supporto informatico, a chi le ha confezionate, ma anche chi si è occupato del trasporto e dello stoccaggio fino alla distribuzione nei punti vendita. Il gruppo di falsari inoltre si era messo già al lavoro per riprodurre le figurine per bambini della collezione “Amici cucciolotti 2013″ e per copiare la collezione dei prossimi Mondiali di calcio in Brasile.

Nell’indagine coordinata dal Procuratore aggiunto della Procura di Modena, Lucia Musti, fondamentale è stata la collaborazione della stessa Panini che in un comunicato ha espresso gratitudine alla Procura di Modena e al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena . “Queste attività a tutela dei marchi e della proprietà industriale non solo difendono le iniziative imprenditoriali, ma garantiscono ai consumatori di poter acquistare prodotti originali e di altissima qualità” ha dichiarato l’amministratore delegato della Panini Aldo Sallustro, ricordando che il blocco “sul mercato di milioni di figurine false della collezione Calciatori 2012-2013, attualmente in vendita, ha anche smantellato l’intera filiera produttiva del prodotto contraffatto, permettendo all’azienda di lavorare con serenità”.

Clicca qui per il video: http://www.fanpage.it/figurine-panini-false-5-7-milioni-di-pezzi-sequestrati-7-denunciati-video/

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Figurine Panini false: 5,7 milioni di pezzi sequestrati, 7 denunciati (VIDEO)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


undici − 7 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.