UNISTEM DAY 2013: ITALIA ED EUROPA UNITE DALLA SCIENZA

Venerdì 15 marzo 2013 l’Università degli Studi di Padova parteciperà alla quinta edizione di UniStem Day, la giornata dedicata alla divulgazione della ricerca scientifica sulle cellule staminali e sulla ricerca in generale.
L’iniziativa si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado d’Italia con l’obiettivo di creare un ponte tra il cittadino di domani e il mondo della scienza, offrendo ai giovani la possibilità di considerare l’ambito scientifico in tutta la sua ampiezza come possibile carriera nel futuro. Tra le finalità del progetto risulta cruciale la volontà di destare e rafforzare l’interesse nei confronti della ricerca scientifica, una sfera che soffre ancora di un limitato e inadeguato spazio che ne garantisca una corretta visione.

L’evento, dedicato quest’anno alla passione scientifica di Rita Levi Montalcini, si svolgerà in contemporanea in 34 atenei italiani e, per la prima volta nella storia di Unistem Day, in 7 Atenei spagnoli e uno scozzese, coinvolgendo circa 15.000 ragazzi. Attraverso lezioni, discussioni, filmati, visite ai laboratori ed eventi ricreativi, i ragazzi potranno conoscere volti, contenuti e metodi della scienza. La giornata prevede appuntamenti in comune tra tutte le università coinvolte, che potranno essere condivise attraverso collegamenti audio e streaming, e attività proposte dai singoli atenei.

In particolare, all’Università di Padova la giornata inizierà alle ore 9.00 in Aula Morgagni del Policlinico Universitario di via Giustiniani 2. Michela Pozzobon, ricercatrice della Fondazione Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, e Paolo De Coppi, chirurgo pediatra e ricercatore dell’Università degli Studi di Padova, accoglieranno gli studenti con un filmato di benvenuto. Seguiranno i saluti della prof.ssa Daniela Lucangeli, Prorettrice della Ricerca dell’Università degli Studi di Padova, del prof. Giovanni Franco Zanon, Direttore del Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino, della Presidente della Fondazione Città della Speranza, Stefania Fochesato, e del Presidente dell’Associazione Amici dell’Università di Padova, Ing. Guglielmo Bedeschi.
Alle 9.30 Michela Pozzobon e Paolo De Coppi parleranno di “Cellule staminali e ricerca: dalla provetta al paziente”. Alle 9.55 lasceranno la parola a Natascia Tiso, ricercatrice del Dipartimento di Biologia dello Sviluppo dell’Università di Padova, per il suo intervento dal titolo “Lo zebrafish: come buttarsi a pesce nella ricerca”. Alle ore 10.15 sarà il turno di Denis Bastieri, ricercatore del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Padova, che parlerà di “Astronomia a Raggi Gamma: il lato violento dell’Universo”.
Alle 10.35 il coreografo Thierry Parmentier e i ballerini Andrea Zanconato e Sara Tecchio rappresenteranno “Il DNA in musica”.
Dalle 11.20 alle 12.00, in diretta streaming dall’Università degli Studi di Milano, Marco Paolini parlerà agli studenti.
La mattinata si concluderà con l’intervento di Gianni Tamino, professore del Dipartimento di Biologia, su “La scienza e l’etica”, e la presentazione dei filmati delle scuole.

Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, trenta studenti della scuola che avrà presentato il miglior filmato che affronterà la tematica de “ La ricerca e il futuro” potranno vivere in prima persona un’attività pratica di laboratorio di ricerca presso il Dipartimento di Biologia di via G. Colombo a Padova.
Ci sono ancora 40 posti liberi per la cittadinanza.

UniStem
UniStem è il Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Università degli Studi di Milano fondato nel 2006 da E. Cattaneo, G. Cossu, F. Gandolfi e Y. Torrente.
Dal 2009 UniStem organizza ogni anno una giornata dedicata alle scuole superiori, che si inserisce tra le attività di divulgazione scientifica sulle cellule staminali.
Per informazioni: www.unistem.it.
Informazioni per Padova: Dott.ssa Michela Pozzobon
[email protected]

 

Be the first to comment on "UNISTEM DAY 2013: ITALIA ED EUROPA UNITE DALLA SCIENZA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


cinque + 15 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.