Poker Texas Hold’em: i segreti del successo

Un gioco che anche in Italia viene praticato da una moltitudine crescente di appassionati. Ecco i segreti del successo del Poker Texas Hold’em.

Sono passati anni ormai dalle prime trasmissioni di genere seguite da pochi appassionati e dopo una scarsa rilevanza iniziale siamo arrivati a centinaia di migliaia di fan e di utenti. Per chi non l’avesse capito stiamo parlando del poker, che nella variante del Texas Hold’em ha avuto un grande successo anche in Italia. E anche se sono passati soltanto pochi anni dalla sua introduzione nella penisola i numeri parlano già da soli. Ma quali sono le ragioni di questo successo?

In primis, forse in controtendenza con quello che penseranno i veri appassionati, c’è la televisione. Il Poker Texas Hold’em, infatti, è un gioco davvero spettacolare che, grazie alle sue caratteristiche, si sposa davvero bene con il piccolo schermo. E così, a pochi anni dalla sua diffusione, in Italia sono nati dei veri e propri canali tematici, come ad esempio Poker Italia 24, che offrono un palinsesto piuttosto ricco con tutti i più importanti tornei del pianeta.

Tuttavia, sebbene questo sia un aspetto molto importante, non è l’unica “Carta Vincente” del Poker Texas Hold’em. E infatti un altro grande segreto del successo di questo gioco è legato proprio alla semplicità delle sue regole. Ad eccezione del Full e del colore la scala dei valori è, infatti, pressappoco identica a quella del cugino a cinque carte. Ciò che cambia, invece, sono le due carte coperte, possedute da ogni giocatore, con le quali bisogna legare con le cinque comuni visibili sul tavolo.

A questo dobbiamo aggiungere che rispetto al poker a cinque carte il Texas Hold’em ha un’altra caratteristica fondamentale: e infatti, giocando nella maggior parte dei tornei live ed online, qualsiasi giocatore sa quello che perde perché acquista delle chips virtuali pagando una quota di iscrizione o “buy in” uguale per tutti. Un aspetto davvero considerevole che fa del Poker Texas Hold’em uno “skill game” e non un gioco d’azzardo, come molti ancora credono.

Certo, non possiamo negare che stando seduti davanti ai tavoli reali o virtuali l’adrenalina non manchi: ed è proprio questo il motivo principale per cui molte persone sono attratte da questo gioco. Ma il fatto di sapere bene la cifra che potremmo perdere è un fattore da tenere davvero in considerazione, perché pone un freno alla ludopatia e al gioco d’azzardo. In altre parole anche se si esce da un torneo, magari con un colpo andato male, si ha sempre la percezione di giocare in un ambiente più sicuro e decisamente più rilassato.

Articolo redatto da http://www.poker.it/
 

Be the first to comment on "Poker Texas Hold’em: i segreti del successo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


tredici − 11 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.