La Mobilita’ Elettrica per Padova Smart City

Martedì 13 novembre, con inizio alle ore 16:00, al Parco delle Energie Rinnovabili di Padova, si terrà il convegno "La Mobilità Elettrica nel territorio padovano", organizzato dalla CCIAA di Padova e Confservizi Veneto con il supporto di enti e realtà produttive padovane.  La partecipazione al convegno è gratuita, 80 i posti disponibili. Per informazioni e iscrizioni: Confservizi Veneto, tel. 049/8071777.

 

Gli interventi. Ad aprire i lavori del convegno sarà Roberto Furlan, presidente della CCIAA di Padova, che parlerà di Green Economy, filo conduttore anche per gli orientamenti sostenibili di Confservizi Veneto, illustrati da Lamberto Toscani e Nicola Mazzonetto, rispettivamente presidente e direttore dell'associazione regionale che raggruppa i servizi pubblici locali. La rotta da seguire sarà indicata invece dal vicesindaco Ivo Rossi, che parlerà di Padova Smart City, la Città dell'Innovazione. Sul piano scientifico-tecnologico interverranno autorevoli esperti come Giorgio Simonetto, direttore generale di Veneto Innovazione SpA, che illustrerà i nuovi finanziamenti per la ricerca applicata e l'innovazione. Sul rapporto tra "Smart Grid", le reti intelligenti per la distribuzione dell'energia elettrica e l'efficienza energetica parlerà Giorgio Graditi, dell'Unità Tecnica e Tecnologica di ENEA (Ente per le Nuove tecnologie per l'Energia e l'Ambiente). L'Università di Padova sarà presente all'evento con un interessante contributo sulla mobilità elettrica e le attività di ricerca al Dipartimento di Ingegneria Industriale, illustrate dal professore Giuseppe Buja.

 

Dalla teoria alla pratica. Nell'incontro, saranno illustrati anche quattro esempi di mobilità elettrica "made in Padova": il progetto di mobilità sostenibile tra ZIP e area urbana, curato da Andrea Grigoletto, direttore Parco Energie Rinnovabili, il tram a Padova, a cura di Andrea Ragona, consigliere di APS Holding nonché due storie di produzioni di successo, i furgoni elettrici della fabbrica Alkè di Padova, con l'intervento dell'export manager Lamberto Salvan, e le bici elettriche di Italwin, a cura del responsabile Ricerca e Sviluppo Simone Roncali. Sia furgoni che bici saranno disponibili per una dimostrazione pratica.

Sarà questo un convegno 2.0, cioè partecipato in diretta sui social network grazie alla copertura WiFi della sala che ospiterà l'incontro, che intende fare il punto sullo stato dell'arte della mobilità elettrica nel territorio padovano e delinearne la strategia futura.

L'iniziativa è riconosciuta dalla CNI UNESCO nell'ambito della Settimana per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012 e patrocinata da Unioncamere Veneto.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "La Mobilita’ Elettrica per Padova Smart City"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 × 4 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.