Province: de poli (udc), venezia, giu’ le mani da padova

image

Padova, 5 nov. ”Zanonato, non svendere i cittadini della tua Provincia” e ”103 Comuni non vogliono essere di serie B rispetto a Padova”. Con questi slogan si e’ svolta stamane a Padova, di fronte a Palazzo Moroni, la manifestazione dell’Udc sul riordino delle Province in Veneto. A guidare i manifestanti contro le posizioni del sindaco di Padova Flavio Zanonato sull’accorpamento del Comune di Padova alla Citta’ metropolitana di Venezia c’erano, fra gli altri, il deputato centrista Antonio De Poli, il consigliere regionale Stefano Peraro, tutti gli amministratori Udc della provincia di Padova e i dirigenti locali del partito.

”Venezia, giu’ le mani da Padova”, recitava un altro slogan. ”Orsoni faccia il sindaco a casa sua”, afferma De Poli che ha confermato la posizione dell’Unione di centro sul futuro riassetto del Veneto: ”Noi da sempre siamo per l’abolizione delle Province. Siamo stati gli unici a proporre un’unica provincia regionale che accomunasse tutto il Veneto. Non vogliamo un Veneto a due velocita’, cosi’ come non vogliamo che ci siano Comuni di serie A e Comuni di serie B”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Province: de poli (udc), venezia, giu’ le mani da padova"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


tre × cinque =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.